Home » » »
Stampa pagina
Condividi
Rivolgiti all'U.R.P.
simbolo_cerca
Cerca
input_sx



simbolo_albo_camerale
Avviso Elenco fornitori
simbolo_calendario
Calendario news
Novembre 2018
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
simbolo_calendario
Calendario eventi
Novembre 2018
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
spid
alternanza scuola lavoro
PID - Punto Impresa Digitale
Progetti Digitali
spid
simbolo_sondaggi
Sondaggi

 

 
'Latte nelle scuole' fa tappa a Bari
venerdì, 18 maggio 2018

«Il primo amore  non si scorda mai»

Latte e derivati: prodotti … in salute!

 

"Latte nelle scuole" fa tappa a Bari

 

Oggi in Camera di Commercio e il 24 e 25 i Latte Days alla Fiera del Levante

 

In Puglia la filiera del latte conta 1.234 imprese e 2.196 addetti

 

 

In un mondo ormai globalizzato e insidiato da tantissime contraddizioni, all'educazione scolastica è rimesso un ruolo fondamentale anche in materia di alimentazione salutistica. E, siccome il latte è il primo degli alimenti dell'uomo, è dal latte che bisogna cominciare. Il latte non è solo buono:  fa anche bene. Ed è ancora più buono - e quindi più salutare - se si conosce la sua provenienza, le successive fasi di lavorazione e le sue indicazioni nutrizionali. In un circolo virtuoso fra alimentazione, salute, cultura, territorio ed economia.

Se ne è parlato stamani a Bari nel convegno «Il primo amore  non si scorda mai»  Latte e derivati: prodotti … in salute!, organizzato dalla Camera di Commercio di Bari sotto l'egida del programma "Latte nelle scuole", finanziato dall'Unione Europea, e realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali d'intesa con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con il Ministero della Salute, con le Regioni, le Province Autonome di Trento e Bolzano e con la cooperazione attiva delle Camere di Commercio italiane e del CREA - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria. Il programma ha lo scopo di incentivare il consumo di latte e derivati.

Il futuro sostenibile del pianeta e dell'umanità inizia dunque nella scuola. Dove imparare anche a nutrirsi in modo corretto e salutare. Lo dice l'art. 4 di Agenda 2030 - il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.

«La buona pratica si fa in casa  - ha evidenziato la professoressa Maria Veronico dell' Ufficio Scolastico Regionale - ma la scuola ha un importantissima funzione di guida».

«Nell'anno del cibo - ha dichiarato nei saluti introduttivi Angelo Corsetti, consigliere della camera di commercio di Bari e direttore provinciale di Coldiretti - con l'iniziativa "Latte nelle scuole" ci viene data l'occasione di promuovere la centralità dell'agroalimentare nell'economia nazionale e di quello pugliese in particolare».

Da qui «l'importanza nutrizionale dei prodotti stagionali e della salubrità delle filiere corte» come ha evidenziato la dottoressa Angelica Anglani della Regione Puglia. L'ente ha realizzato numerosi progetti negli anni coinvolgendo famiglie  e scuole sui temi della sana e corretta alimentazione, iniziative che hanno trovato nelle masserie didattiche efficaci contenitori «di apprendimento della cultura e delle colture locali».

Il latte dunque non solo come prodotto ma come «medium simbolico di un territorio, la Puglia, che - ha detto il segretario generale della Camera di Commercio di Bari, dottoressa Angela Patrizia Partipilo -  vanta 1.234 imprese lattiero-casearie e 2.196 addetti».

Stamani sono stati presentati i  "I latte days" che si svolgeranno il 24 e 24 maggio presso la Fiera del Levante di Bari, una due giorni organizzata in collaborazione con Cna, Confartigianato e Coldiretti, dedicata ai bambini della scuola primaria che effettueranno laboratori didattici, educational, giochi con il tema latte e formaggi. Con l'obiettivo di favorire la conoscenza dei processi produttivi dei prodotti lattiero-caseari, facendo comprendere il valore della filiera e avvicinando i consumatori ai produttori locali.

Sono intervenuti al convegno il consigliere della Camera di commercio di Bari e direttore della Confartigianato Bari Mario Laforgia, insieme a CNA e Coldiretti partner dei "Latte Days" e altri attori della Filiera  lattiero-casearia, rappresentanti delle Associazioni di categoria e dei  Consorzi di tutela, e  si è ascoltata la testimonianza di Giovanni D'Ambruoso, in rappresentanza dell'azienda capofila del aggruppamento temporaneo di imprese "Milk and Diary", partner tecnico dell'iniziativa.

 - Lattiero Caseario Puglia 2017; 2018 e variazioni percentuali





box_banner_sx
Enterprise Europe Network Worldpass Banner Starnet Benvenuta impresa
box_banner_dx
Logo
C.so Cavour n. 2 - 70121 BARI | Tel. 080.2174111 (Centralino) | Fax 080.2174228
Mail: segretario.generale@ba.camcom.it | PEC: cciaa@ba.legalmail.camcom.it
P.Iva: 02517930729 | C.F.: 80000350720
separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_orizzontale_down
Web Made in Italy
JCOM ITALIA: Web - Comunicazione - Marketing (Bari)