Home » » »
Stampa pagina
Condividi
Rivolgiti all'U.R.P.
simbolo_cerca
Cerca
input_sx



simbolo_albo_camerale
Avviso Elenco fornitori
simbolo_calendario
Calendario news
Settembre 2019
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
simbolo_calendario
Calendario eventi
Settembre 2019
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
spid
alternanza scuola lavoro
PID - Punto Impresa Digitale
Progetti Digitali
spid

 

 
CONFESERCENTI ADERISCE A 'OK LAVORO', LA CAMPAGNA DELLA CGIL PUGLIA CHE CERTIFICA IL LAVORO ETICO
lunedì, 08 luglio 2019


È stato firmato stamattina da Confesercenti Puglia, nella Camera di Commercio di Bari, il protocollo di adesione alla campagna “OK lavoro” promossa da Cgil Puglia, Nidil e Filcams Cgil Puglia, che consiste nel certificare le imprese del turismo e della ristorazione che rispettano i contratti di lavoro e assicurano un’occupazione di qualità ai propri dipendenti, utile anche a orientare il consumatore verso scelte eticamente coerenti. Da parte sua la Cgil pubblicizzerà sui propri social e sito web i nomi delle imprese aderenti.

Alla firma hanno partecipato il Presidente regionale della Confesercenti, Benny Campobasso; la Segretaria generale della Filcams Cgil Puglia, Barbara Neglia; la Coordinatrice del Nidil Cgil regionale, Maria Giorgia Vulcano.

“Come emerso da una ricerca del Dipartimento politiche giovanili della Cgil Puglia – ha introdotto Vulcano - il turismo e la ristorazione sono i due settori su cui, in Puglia, si riversa la maggior parte della forza lavoro sotto i 35 anni, spesso però incontrando precarietà o scarsa contrattualizzazione. Certificare uno standard occupazionale di qualità darebbe anche un forte segnale culturale a tanti ragazzi e ragazze che, con il sindacato, vedrebbero riconosciuta la propria professionalità”

“A partire dalla formazione e dalla qualità possiamo migliorare le condizioni tanto dei lavoratori quanto dei consumatori e dell’intero sistema – ha dichiarato Neglia – motivo per cui collaborare con le associazioni datoriali può essere utile per creare le condizioni per monitorare settori, quale quello del turismo, su cui esistono zone grigie di lavoro precario e a nero che dobbiamo debellare”

“Il turismo sta diventando il core business della nostra regione con flussi importanti, per cui diventa necessario investire sul settore e regolamentarlo – ha affermato Campobasso – bisogna quindi agire sugli aspetti della legalità facendo capire alle aziende che un lavoro non degnamente retribuito e considerato abbassa la produttività delle imprese e danneggia le attività che rispettano le regole”




box_banner_sx
Italian Quality Experience Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali 000 Marchi+
box_banner_dx
Logo
C.so Cavour n. 2 - 70121 BARI | Tel. 080.2174111 (Centralino) | Fax 080.2174228
Mail: segretario.generale@ba.camcom.it | PEC: cciaa@ba.legalmail.camcom.it
P.Iva: 02517930729 | C.F.: 80000350720
separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_orizzontale_down
Web Made in Italy
JCOM ITALIA: Web - Comunicazione - Marketing (Bari)