Home » » »
Stampa pagina
Condividi
Rivolgiti all'U.R.P.
simbolo_cerca
Cerca
input_sx



simbolo_albo_camerale
Avviso Elenco fornitori
simbolo_calendario
Calendario news
Novembre 2018
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
simbolo_calendario
Calendario eventi
Novembre 2018
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
spid
alternanza scuola lavoro
PID - Punto Impresa Digitale
Progetti Digitali
spid
simbolo_sondaggi
Sondaggi

 

 
La 'Giornata della trasparenza' 2018 con Stefano Toschei in Camera di Commercio - resoconto
martedì, 06 novembre 2018

"La trasparenza come anticorpo della legalità"

 

Il Consigliere di Stato ha parlato dei rapporti tra trasparenza, anticorruzione e privacy

 

 

 

"La trasparenza non solo come strumento attraverso il quale far conoscere all'opinione pubblica le malefatte corruttive ma come misura di prevenzione della mala amministrazione e quindi anticorpo a tutela della legalità".

Lo ha auspicato Stefano Toschei, Consigliere di Stato, esperto in materia e autore di numerose pubblicazioni su trasparenza e corruzione, intervenendo alla "Giornata della trasparenza" promossa dalla Camera di Commercio di Bari ed ospitata stamani nella sala convegni dell'ente barese. "Nel nostro Paese abbiamo introdotto la trasparenza come prevenzione della corruzione ma il problema vero resta la percezione della corruzione, il vero problema del fenomeno dell'illegalità che ancor di più dell'illegalità reale scoraggia gli investitori esteri  e si caratterizza con un segno algebrico nella bilancia dei conti pubblici, molto più del costo dell'evasione fiscale".

Quindi la trasparenza non può essere solo uno strumento di prevenzione di fenomeni corruttivi ma deve rappresentare lo strumento ordinario e primario di riavvicinamento del cittadino alla pubblica amministrazione.

"Per la Camera di Commercio di Bari la trasparenza è un valore ed un impegno costante. E' un atto concreto, quotidiano, un percorso condiviso con cittadini e stakeholders. Le nostre azioni, come quelle di ogni altra pubblica amministrazione, vanno valutate   perché devono corrispondere ad un interesse collettivo che deve altresì ottenere gli effetti desiderati", ha detto nei saluti introduttivi il segretario generale dell'ente Angela Patrizia Partipilo.

"E in quest'ottica - ha sottolineato Vincenzo Pignataro, Dirigente del Settore Legale e Fede Pubblica, Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza  - la giornata odierna non vuole essere un adempimento burocratico previsto dalla legge, bensì una preziosa occasione per rendicontare le attività svolte dall'ente e  tutte le azioni realizzate per la prevenzione della corruzione nonché le  nuove, in corso d'opera o programmate per l'immediato futuro. Crediamo dunque che ogni sforzo fatto per migliorare la condivisione dei dati sia una conquista per l'Ente camerale che soprattutto nell'ultimo anno ha massivamente puntato anche sulla “digitalizzazione” per promuovere la partecipazione dei cittadini e delle imprese".




box_banner_sx
InfoCamere start-up innovativa Cheap Broad-Spectrum Antibiotics The niew review Banner Starnet
box_banner_dx
Logo
C.so Cavour n. 2 - 70121 BARI | Tel. 080.2174111 (Centralino) | Fax 080.2174228
Mail: segretario.generale@ba.camcom.it | PEC: cciaa@ba.legalmail.camcom.it
P.Iva: 02517930729 | C.F.: 80000350720
separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_orizzontale_down
Web Made in Italy
JCOM ITALIA: Web - Comunicazione - Marketing (Bari)