Home » » »
Stampa pagina
Condividi
Rivolgiti all'U.R.P.
simbolo_cerca
Cerca
input_sx



simbolo_albo_camerale
Avviso Elenco fornitori
simbolo_calendario
Calendario news
Gennaio 2019
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
simbolo_calendario
Calendario eventi
Gennaio 2019
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
spid
alternanza scuola lavoro
PID - Punto Impresa Digitale
Progetti Digitali
spid

 

 
Valore Assoluto 3.0 - proclamate le cinque start up vincitrici
venerdì, 18 settembre 2015

Valore_Assoluto_3.0.jpg






Dalle soluzioni per valorizzare il siero del latte al miglioramento di specifici trattamenti chemioterapici, dalla cucina narrativa alla produzione e commercializzazione dell'alga spirulina, alla piattaforma di progettazione CAD 3D e interazione cloud in tempo reale

 

Partiranno da un contributo di 10mila euro per raggiungere

il traguardo dei 100mila euro


Una start up, Green Food, per la produzione e la commercializzazione di spirulina, un'alga acquatica ricca di vitamine, minerali, proteine e acidi grassi, di cui si stanno studiando anche le proprietà anticancerogene.  Un medical device, denominato Clover Therapeutics, per il rilascio controllato di un chemioterapico contro il cancro della vescica, in grado di migliorare gli attuali trattamenti. Una piattaforma tecnologica innovativa, BioInnoTech, per valorizzare il siero di latte, alternativa allo smaltimento, con recupero di proteine, sali minerali e produzione di biomasse probiotiche.  Un esempio di cucina narrativa, Fork in progress, che è anche un nuovo modello di ristorazione per sviluppare solidarietà intergenerazionale e Mindesk che realizza una piattaforma di progettazione CAD 3D in realtà virtuale immersiva e piattaforma di interazione cloud in tempo reale.

Sono le cinque start up vincitrici del bando Valore Assoluto 3.0 della Camera di Commercio di Bari, partito lo scorso aprile. Sono stati proclamati poco fa, al termine  della “pitch competition” nella sala convegni dell'ente camerale che ha visto i 15 finalisti sfidarsi a colpi di presentazioni Powerpoint e di video. Ciascuna delle 5 idee imprenditoriali vincenti riceve un contributo a fondo perduto di 10mila euro e parteciperà, in seguito, ad una due diligence: potrà così accedere ad un ulteriore contributo fino a 100mila euro.  

"La Camera di Commercio di Bari si doterà di un acceleratore per rendere sistematiche questo tipo di iniziative", ha annunciato al termine della proclamazione dei vincitori Pino Riccardi, il vice presidente dell'ente barese.  

La giornata si era aperta con la lettura del messaggio alla Camera di Commercio di Bari e ai giovani partecipanti al concorso del sottosegretario del Governo Cosimo Maria Ferri. "Mi permetto di elogiare l’iniziativa - ha comunicato il sottosegretario -  che ha fornito una programmazione formativa manageriale ai partecipanti e permetterà ai giovani vincitori di ottenere una cifra importante per potersi lanciare nel mercato".

E' stata la formazione in aula che ha fatto la differenza in questa terza edizione del concorso Valore Assoluto, format molto apprezzato, "in quanto espressione di una nuova logica istituzionale che predilige concentrare in modo mirato le  iniziative e soprattutto, grazie al mentoring, assicurare non solo  il  finanziamento delle idee ma anche la disseminazione delle competenze", negli interventi di saluto dell'assessore all'Innovazione del Comune di Bari Angelo Tomasicchio, che ha annunciato la collaborazione fra Comune e Cdc per Agenda Digitale e del senatore Pietro Liuzzi.

Ai non vincitori  Angela Partipilo, segretario generale della Camera di Commercio di  Bari, ha detto "non vi lasceremo soli", assicurando comunque assistenza successiva,  in fase di Investor Forum. Sarà consentito loro, e non solo ai cinque vincitori, di partecipare ad incontri OnetoOne con banche, investitori e gestori di fondi per start up per presentare  il proprio  progetto.

I vincitori sono stati indicati, al termine della pitch, dalla giuria presieduta da Giulio Sapelli, economista e docente universitario, e formata da Mario Citelli, esperto di innovazione d'impresa; Vito Albino, docente politecnico di Bari; Rino Scoppio, consulente di marketing; Lorenzo Minnielli, program manager Puglia Sviluppo;  Gianni De Caro, investment manager Intesa Sanpaolo e Domenico Favuzzi, presidente e Ad di Exprivia.

Settantadue le idee imprenditoriali raccolte da Valore Assoluto 3.0 I migliori 30 progetti sono stati selezionati e  ammessi ad una fase di formazione d’aula e orientamento durato 110 ore. Alla fine di questa fase è stata fatta un’ulteriore scrematura, selezionando i migliori 15 che oggi hanno partecipato alla pitch competition.

Prossimamente nella due diligence i 5 progetti vincitori negozieranno  l’eventuale assegnazione di un ulteriore contributo a fondo perduto (budget complessivo 400mila euro). Subito dopo l'Investor Forum.

Valore Assoluto 3.0 è stato organizzato in sinergia con Adriatin, progetto europeo per l'innovazione di impresa transfrontaliera.

 

box_banner_sx
Cheap Broad-Spectrum Antibiotics Banner Starnet Marchi+ Cheap Antibiotics
box_banner_dx
Logo
C.so Cavour n. 2 - 70121 BARI | Tel. 080.2174111 (Centralino) | Fax 080.2174228
Mail: segretario.generale@ba.camcom.it | PEC: cciaa@ba.legalmail.camcom.it
P.Iva: 02517930729 | C.F.: 80000350720
separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_orizzontale_down
Web Made in Italy
JCOM ITALIA: Web - Comunicazione - Marketing (Bari)