20/05/2010

Comunicazione unica

IMPRESA IN UN GIORNO
L`art. 9 del decreto legge n. 7/2007, convertito con modificazioni nella legge n. 40 del 2007, prevede che ai fini dell' avvio dell' attività di impresa gli interessati presentino all' Ufficio del Registro delle Imprese, per via telematica o su supporto informatico, una comunicazione unica che consentirà alle imprese di assolvere agli adempimenti dichiarativi verso il Registro Imprese, INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate.
Il Decreto ha previsto un periodo transitorio di sei mesi decorrenti dal 19 febbraio, durante il quale gli interessati hanno facoltà di presentare alle Amministrazioni competenti le denunce secondo la normativa previgente.
A partire dal 20 agosto 2008 tutti i soggetti economici, sia individuali sia societari, dovranno passare alla Comunicazione Unica e ciò dovrà essere fatto solo per via telematica, mediante l' utilizzo della firma digitale.
Al fine di rendere graduale e, pertanto, più efficace il passaggio tra vecchio e nuovo la fase di sperimentazione prevede una prima fase che vede coinvolte solo alcune province "pilota" e alcuni soggetti coinvolti sulla nuova procedura.
In una seconda fase, previa verifica tra gli enti coinvolti, la sperimentazione verrà estesa gradualmente a tutto il territorio nazionale e a tutti i soggetti.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: .:www.registroimprese.camcom.it:.

1. .: art. 9 legge n. 40 del 2007 :.
2. .: decreto interministeriale 2.11.2007 :. in G.U. n. 296 del 21.12.2007 di "approvazione del modello di comunicazione unica per la nascita d' impresa"
3. .: nuova modulistica Registro Imprese :.
4. .: circolare 3616/c :. "Modalità di presentazione della comunicazione unica per la nascita d' impresa ai sensi dell' art. 9 del D.L. 7/2007 convertito dalla L. 40/20072"
5. .: guida alla comunicazione unica :.
6. .: Impresa in un giorno :.
7. .: Comunica normativa e configurazione :.
8. .: Indicazioni operative per l'attuazione delle procedure di Comunicazione Unica :.