Logo

BANDO PER LA PREMIAZIONE DELLE IMPRESE STORICHE

venerdì 25 Ottobre 2019


 

 

La Camera di Commercio I.A.A. di Bari attribuisce fino a 100 targhe, con relativo diploma di benemerenza e la possibilità di utilizzare il marchio di “Impresa storica”, con l’intento di premiare gli imprenditori e le imprenditrici che continuano a contribuire allo sviluppo economico del territorio.

Possono partecipare al concorso i soggetti in possesso dei requisiti previsti per ogni categoria d’appartenenza.

 

 - Bando per la premiazione delle imprese storiche
 - Allegato 1 - Modulo di domanda (.pdf - .doc)
 - Allegato 2 - Dichiarazione sostitutiva della certificazione (.pdf - .doc)


Le domande potranno essere inviate esclusivamente dalla posta elettronica certificata dell’impresa partecipante all’indirizzo PEC della Camera cciaa@ba.legalmail.camcom.it a partire dalle ore 08:00 del 01/11/2019 sino alle ore 13:00 del 31/01/2020.



 
PRECISAZIONI 06.11.2019
 

Nel corso dell’istruttoria delle domande ad oggi pervenute da parte dell’ufficio competente sono emerse delle criticità e si è riscontrato quanto segue:

 

- nell'ipotesi di imprese gestite dagli eredi del fondatore pur avendo superato il limite dei 40 anni di attività previsti dal bando dalla data di fondazione dell'impresa, si evince l'impossibilità di raggiungere il limite di 80 anni di attività essendo deceduto il socio fondatore.

Poiché lo scopo dell’iniziativa è quella di premiare le attività storiche  nonché  il valore di tutti gli imprenditori che, grazie alla loro capacità sono riusciti a preservare l’attività di impresa, sia pur attraverso i loro eredi la Giunta camerale precisa che :

a)  Il requisito storico degli 80 anni va riferito alla durata complessiva della vita aziendale sin dalla data della sua fondazione.

b) per la premiazione delle società l'anzianità richiesta (40 anni) va riferita all'attività ininterrotta svolta dall’ azienda / società a partire dalla data di sottoscrizione dell'atto costitutivo.

c) qualora l'amministratore della società nel corso dei 40 anni sia cambiato, il premio spetta all'amministratore in carica che presenta la domanda a condizione che l’impresa abbia maturato i 40 anni di attività.