Home » » »
Stampa pagina
Condividi
Rivolgiti all'U.R.P.
simbolo_cerca
Cerca
input_sx



simbolo_albo_camerale
Avviso Elenco fornitori
simbolo_calendario
Calendario news
Settembre 2019
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
simbolo_calendario
Calendario eventi
Settembre 2019
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
indicatore_sx Mese corrente indicatore_dx
spid
alternanza scuola lavoro
PID - Punto Impresa Digitale
Progetti Digitali
spid

 

 
ValoreAssoluto 2.0 ai nastri di partenza
mercoledì, 27 novembre 2013

foto_1.JPG






Presentata oggi pomeriggio la seconda edizione del concorso della CCIAA dedicato alle start up

 

Il bando verrà pubblicato lunedì 2 dicembre

Premiare le migliori giovani iniziative imprenditoriali innovative - operanti o che intendano operare nella provincia di Bari - supportandole non solo con contributi a fondo perduto ma anche attraverso un iter formativo che consolidi le competenze degli start upper, contestualizzandole nello scenario competitivo di riferimento.


ValoreAssoluto 2.0, il concorso della Camera di Commercio di Bari, è ai nastri di partenza. Il bando della seconda edizione del premio – dopo il successo di quella del 2012, 160 progetti presentati, 17 finalisti, 5 vincitori, 400mila euro di budget – verrà pubblicato lunedì 2 dicembre sul portale della Camera di Commercio di Bari www.ba.camcom.it nonché sul sito interamente dedicato all’iniziativa www.valoreassoluto.it.

Il nuovo concorso è stato presentato questo pomeriggio in un incontro alla Camera di Commercio di Bari dedicato alle strategie dell’ente per l’innovazione e la competitività del tessuto produttivo locale. “ValoreAssoluto – ha detto il vice presidente dell’ente Giuseppe Riccardi - nasce per dar voce a chi cerca di modificare dal basso il nostro apparato produttivo, di svecchiarlo attraverso idee di impresa in cui convergono ricerca, creatività, prodotto e mercato internazionale. Una nuova impostazione di affari connessa ai bisogni espressi dal territorio e dalle imprese–utenti che non si faccia intimorire dalla complessità degli scenari operativi. Piuttosto pur non potendone prevedere l’evoluzione non rinunci a portare avanti la propria proposta imprenditoriale”.

Accompagnamento, rapporto con l’economia reale, tecnologia come elemento abilitante, finanziamenti: sono le quattro direttrici lungo cui si muoverà questa seconda edizione del premio. Lo ha evidenziato Mario Citelli - consulente sui processi di innovazione, che si è soffermato sulla proposta innovativa della seconda edizione del premio: aiutare gli spiranti giovani imprenditori nella fase più critica di una nuova iniziativa di business, che è  quella immediatamente successiva alla ideazione. “Le competenze necessarie – come ha evidenziato Vito Albino, docente di Ingegneria Meccanica e Gestionale, Politecnico Bari – per leggere e comprendere il mercato in cui la futura impresa dovrà operare”.

 

“Valore Assoluto intende pertanto raccogliere idee progettuali, anche non ancora strutturate in impresa, per poi guidarle nei primi passi operativi, attraverso un tragitto di milestone concordate, che renda queste PMI pronte ad incontrare il mondo degli investitori o a interfacciarsi con aziende più grandi”, ha precisato Angela Patrizia Partipilo, segretario generale della Camera di Commercio di Bari, che ha illustrato il bando di imminente pubblicazione. Non a caso ValoreAssoluto aspira a dar vita ad una vera e propria scuola di formazione per le start up, in collaborazione con lo Iam di Valenzano, rappresentato questo pomeriggio dal condirettore dell’Istituto Maurizio Raeli e dalla Regione Puglia.

“E’ l’unica strada per disegnare il nostro futuro – ha detto Guglielmo Minervini, assessore alle Politiche Giovanili della Regione Puglia – quella di una mobilitazione di energie e di idee che incroci i processi di cambiamento e innovazioni in corso per trasformarle in imprese. Bollenti Spiriti e Principi Attivi hanno aperto le finestre su questo futuro, segnando un percorso e facendo emergere l’intraprendenza imprenditoriale delle nuove generazioni”.

Sono intervenuti alla presentazione i 5 vincitori della precedente edizione del premio e Giusi Ottonelli di The Hub Bari.

L’iniziativa sostiene progetti di start-up innovative il cui business sia incentrato su uno o più ambiti tra i seguenti:

• ICT (Information and Communication Technology), con particolare riferimento a sistemi software, inclusi web e mobile;

• Healthcare: biotecnologie e tecnologie robotiche, farmaceutiche e biomedicali per il miglioramento della salute e della qualità della vita della persona;

• Green & cleantech: energie pulite e rinnovabili, sistemi innovativi per la produzione alimentare o per la sostenibilità ambientale;

• Social innovation: progetti per l’integrazione sociale e per il miglioramento della qualità della vita di persone in condizioni di svantaggio o emarginazione;

• Industrial & automation: meccanica, elettronica e tecnologie a supporto dell’industria,della logistica e della produzione.

box_banner_sx
Italian Quality Experience Banner Starnet Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali Enterprise Europe Network
box_banner_dx
Logo
C.so Cavour n. 2 - 70121 BARI | Tel. 080.2174111 (Centralino) | Fax 080.2174228
Mail: segretario.generale@ba.camcom.it | PEC: cciaa@ba.legalmail.camcom.it
P.Iva: 02517930729 | C.F.: 80000350720
separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_verticale_down separatore_orizzontale_down
Web Made in Italy
JCOM ITALIA: Web - Comunicazione - Marketing (Bari)