Logo

Diritto annuale - Guida agli adempimenti

mercoledì 10 Settembre 2008

 NEWS - VERSAMENTO DEL DIRITTO ANNUALE 2018 CON RAVVEDIMENTO


Diritto annuale - Importi nuove iscrizioni dal 1° gennaio 2019
lunedì, 07 gennaio 2019

Alla luce della riduzione del 50 per cento del diritto determinato per l’anno 2014 - disposta dall’articolo 28, comma 1, del D.L. 24 giugno 2014, n. 90 convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014, n. 114 - e visto il Decreto del 22 maggio 2017, che ha autorizzato l’aumento del 20 per cento del diritto annuale quale finanziamento di progetti aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico e l'organizzazione di servizi alle imprese,

 

si informa che

 

gli importi del diritto annuale dovuti dalle imprese che dal 1 gennaio 2019chiedono l’iscrizione o l’annotazione nel Registro delle imprese o che aprono nuove unità locali o sedi secondarie, nonché dai nuovi soggetti REA, sono invariati rispetto al 2018.

Si informa altresì che il sistema camerale ha messo a disposizione il sito internet di informazione, calcolo e versamento on-line del diritto annuale, raggiungibile all'indirizzo http://dirittoannuale.camcom.it

 

Modifica saggio interesse legale dal 1° gennaio 2019

Decreto 12 dicembre 2018  "Modifica saggio interesse legale" pubblicato in G.U. n. 291 del 15/12/2018.







AVVISO - 22.02.2017

SI RENDE NOTO CHE DAL 22 MAGGIO 2017 TUTTE LE COMUNICAZIONI FINO AD ORA INVIATE ALL'INDIRIZZO E-MAIL sdanbari@ba.camcom.it e ALL'INDIRIZZO PEC dirittoannuale@ba.legalmail.camcom.it DOVRANNO ESSERE INVIATE OBBLIGATORIAMENTE ALL'INDIRIZZO PEC ISTITUZIONALE DELL'ENTE CAMERALE CCIAA@BA.LEGALMAIL.CAMCOM.IT


 

Il diritto annuale è il tributo dovuto ad ogni singola Camera di Commercio da ogni impresa iscritta o annotata nel Registro delle Imprese, e da ogni soggetto iscritto nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA) – a norma dell'art. 18, comma 4, della Legge 29 dicembre 1993, n. 580 come modificato dall'art. 1, comma 19, del D.Lgs. 15 febbraio 2010, n. 23 – per le finalità previste dall'art. 18 della stessa legge n. 580/1993 e succ. modd.

.
L' importo del diritto non è frazionabile in rapporto alla durata di iscrizione nell' anno.

Casi di cessazione dell' obbligo del pagamento del diritto:

- tutte le imprese per le quali sia stato adottato un provvedimento di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa cessano di essere soggette al pagamento del diritto a partire dall' anno solare successivo a quello in cui è stato adottato il provvedimento, tranne i casi in cui sia stato autorizzato, e fino a quando non sia cessato, l' esercizio provvisorio dell' impresa ;

- le imprese individuali cessano di essere soggette al pagamento del diritto a partire dall' anno solare successivo a quello in cui è cessata l' attività, sempre che la relativa domanda di cancellazione sia presentata entro il 30 gennaio successivo alla data di cessazione dell' attività;

- le società e gli altri soggetti collettivi cessano di essere soggette al pagamento del diritto a partire dall' anno solare successivo a quello in cui è stato approvato il bilancio finale di liquidazione a condizione che la relativa domanda di cancellazione dal Registro delle Imprese sia presentata entro il 30 gennaio successivo all' approvazione del Bilancio finale;

- le società cooperative, nel caso di cui all' art.2544 del c.c.,cessano di essere soggette al pagamento del diritto a partire dall' anno solare successivo a quello della data del provvedimento che ha comportato lo scioglimento per atto dell' autorità governativa .

Il diritto dovuto alle Camere dalle imprese, si applica in misura fissa per ogni soggetto iscritto o annotato nelle sezioni speciali del Registro Imprese.
Le Unità locali di imprese estere iscritte nel REA, versano un diritto in misura fissa.
Il diritto dovuto alle Camere di Commercio dalle imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro Imprese si applica in misura correlata alla base imponibile individuata dal fatturato.

 

 

 


Diritto Annuale - Normativa e Modulistica



Diritto Annuale - anno 2019



Diritto Annuale - anno 2018 


Diritto Annuale - anno 2017 


Ravvedimento Diritto Annuale 2016


Diritto Annuale - anno 2016


Diritto Annuale - anno 2015


Diritto Annuale - anno 2014


Diritto Annuale - anno 2013


Diritto Annuale - Archivio Storico
Nella sezione sono presenti tutti le infomazioni sugli importi dovuti e sulla normativa vigente riferite ai singoli anni dal 2001 al 2012




 

SETTORE GESTIONE FINANZIARIA, PROVVEDITORATO E PERSONALE

Dirigente    Dr. Michele Lagioia

SERVIZIO BILANCIO

P.O.   Dr. Giorgio Di Ponzio

 

UFFICIO DIRITTO ANNUALE

 Bari -  Corso Cavour, 2 – Piano Terra

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì al venerdì ore 9,00 – 12,30

lunedì e giovedì pomeriggio ore 15,30 – 16,30

 

PEC: CCIAA@BA.LEGALMAIL.CAMCOM.IT

fax   080/2174312

 

Informazioni/Contatti

Sig. Francesco Boezio – Responsabile – Tel . 080/2174355 – francesco.boezio@ba.camcom.it

Sig.ra Cristina Congedo – Tel. 080/2174364 – cristina.congedo@ba.camcom.it

Sig.ra Valeria Violante – Tel. 080/2174270 – valeria.violante@ba.camcom.it

 

UFFICIO TRIBUTI E SANZIONI TRIBUTARIE

Bari - Corso Cavour, 2 – Piano Terra

da lunedì al venerdì ore 9,00 – 12,30

lunedì e giovedì pomeriggio ore 15,30 – 16,30

 

Informazioni/Contatti

Dr.ssa Carmela Gurrado – Responsabile – Tel. n. 080/2174216 – carmela.gurrado@ba.camcom.it